Photo by Marco Lo Baido

about me

Sandro bozzolo -  ITaly '86

PhD in Migrazioni e Processi Interculturali – Università di Genova

 

Il mio cammino artistico e professionale è iniziato nel 2006, quando sono partito in Erasmus per la Lituania e mi sono ritrovato in Mongolia e Cina. A partire da quel momento, si è innescato un meccanismo di attivismo etnografico che esplora linguaggi e formati diversi.  Tra il 2008 e il 2010 ho studiato, vissuto e lavorato in Colombia, per poi spostarmi verso Buenos Aires, l’Amazzonia ecuadoriana, Bucarest, quattro diverse regioni africane e la Baviera tedesca. Il filo conduttore è radicato nell’esigenza di frequentare il mondo e i suoi protagonisti attraverso la lente dello spaesamento e dell’alterità, in un percorso che si è progressivamente fuso tra le discipline della comunicazione, della sociologia, della narrazione audiovisiva e dei migration studies. Nel resto del tempo cammino in montagna.

I authored documentaries, reportages, short films and stories addressing the intercultural processes that define and redefine contemporary history  A sort of " ethnographic activism" lived in first person and based on the encounter between academic methodologies and artistic approach, which can be considerated a sort of action tool.

 

Personal blog Diary of a Baltic Man

 
 
Sulla sua cattiva strada
— Fabrizio De André