AUDIENCE AWARD PER 'NIJOLE'

Schermata 2019-10-11 alle 14.12.48.png

Venerdì 19 settembre il film NIJOLE ha aprto il Vilnius Documentary Film Festival, con la presenza di Antanas Mockus, dell’autore Sandro Bozzolo, della produttrice Dagne Vildziūnaite e di Lina Lapelyte, compositrice del film, Leone d'Oro alla Biennale di Venezia.

Nei giorni e nelle settimane successive, il film è stato distribuito a Vilnius, Kaunas, Klaipeda, Panevezys e Silute, ottenendo il 'Premio del Pubblico’ nello storico cinema ‘Garsas’ di Panevezys.

Il prossimo passaggio di NIJOLE arriverà il 4 novembre 2019, in occasione della 21ª Muestra Internacional de Documental de Bogotá

Nijole Opening Film al VDFF

Nijole doesn’t really like people. She is provocative, an artist, an iconoclast. And much of this was inherited by her son, Antanas Mockus. Along with the peculiar relationship between mother and son, their communication and lack thereof, the memories of a Lithuania that, in times of war, had to be fled from, her artistic works and her written reflections, this film has the same irreverent, strong, and somewhat disperse character of the fascinating woman it portrays.

Il 19 settembre NIJOLE aprirà il Vilnius Documentary Film Festival.
Un appuntamento più importante degli altri, perché il film torna a casa.
Nei giorni successivi, fitto calendario di proiezioni a Vilnius, Kaunas, Klaipeda, Šilute, Anyksciai e Panavezys, con la presenza speciale di Antanas Mockus e la presenza di Sandro Bozzolo e Maria Cecilia Reyes, autori del film.


Schermata 2019-08-25 alle 09.06.50.png

Omaggio ad Antanas Mockus al Biografilm Festival

Il Biografilm Festival di Bologna rende omaggio al politico, filosofo e matematico colombiano Antanas Mockus con la proiezione di Nijole di Sandro Bozzolo, in anteprima italiana, film sull'artista lituana Nijole Sivickas che ha ispirato l’azione artistico-politica di suo figlio Antanas Mockus, e il film Life Is Sacred di Andreas M. Dalsgaard, sui quattro anni di battaglie per la pace del gruppo guidato da Antanas Mockus che usando mimi, matite, flashmob e costumi da supereroe ha cambiato la storia politica colombiana.

Rettore dell’Università di Bogotà e due volte sindaco della città, Mockus è stato inventore di un nuovo modo di comunicare e fare politica, partendo dai più piccoli problemi ed ottenendo risultati straordinari.

Per risolvere il problema del traffico e degli incidenti stradali, distribuì ai cittadini dei cartelli con un pollice verde alzato e un pollice rosso rivolto verso il basso, da usare per segnalare i buoni e cattivi comportamenti dei loro concittadini. Assunse dei mimi ai semafori che reagivano alle abitudini scorrette di automobilisti e passanti. Girò uno spot in cui faceva la doccia chiudendo l’acqua mentre si insaponava chiedendo a tutti di fare lo stesso, come messaggio in risposta alla grave carenza d’acqua che la città affrontava.

Proibì le armi e fece diminuire violenza, criminalità e omicidi in città con iniziative molto creative; per ridurre la paura e le molestie organizzò le “Notti delle donne”, serate di coprifuoco volontario per gli uomini per permettere alle donne di uscire tranquille.

NIJOLE_05.JPG

NIJOLE presentato al DOK Leipzig

nest.jpg

Martedì 30 ottobre il lungometraggio NIJOLE è stato presentato, in anteprima mondiale, al 61° DOK Leipzig (Next Masters Competition).

It’s basically a son’s look at a mother whose independence and critical social spirit were his constant inspiration. Sandro Bozzolo and his team approach their protagonists with restraint, adapt the montage to their rhythm and focus on the rooms of their creative work. The son takes his mother by the hand, as does this story of an outer and inner journey with the audience. Which events continue to shape one’s life and which had better be forgotten?

Annina Wettstein

Il progetto è il risultato di un percorso decennale, il frutto di un personale cammino di ricerca intrapreso intorno alla figura di Antanas Mockus.

Prodotto da Dagne Vilziunaite (Justamoment) e Meibi (Max Chicco), con il supporto del Lihtuanian Film Centre e della Film Commission Torino Piemonte, il film arriverà in Italia nei primi mesi del 2019.

In parallelo alla presentazione del film, il 24 novembre verrà inaugurata al Museo della Ceramica di Mondovì, partner del progetto, la mostra WHAT WOULD AN ARTIST DO?

"NIJOLE" sostenuto dalla Piemonte Film Commission

Nijole_End_Editing.jpg

Il documentario NIJOLE, ritratto dell'artista Nijole Sivickas e di suo figlio Antanas Mockus, ha ottenuto il sostegno della Film Commission Piemonte, nell'ambito del Piemonte Doc Film Fund. 

Nel frattempo, il 19 febbraio è terminata a Vilnius la fase di montaggio (editing: Silvia Vilkaite).
Tra marzo e maggio verrà eseguita la musicalizzazione e la post-produzione, con gli artisti Lina Lapelyte e Vytis Puronas. La presentazione del film è prevista per l'autunno 2018.

Editing room

Antanas Mockus - still from  MUJER

Antanas Mockus - still from MUJER

La settimana scorsa è iniziato a Vilnius il montaggio di YOUR LIFE MY LIFE, lungometraggio dal titolo provvisorio prodotto da Dagne Vildziunaite (Justamoment, Lituania) e coprodotto da Meibi (Italia) che racconta il rapporto tra Nijole Sivickas, artista lituana emigrata in Colombia nel 1950, e il figlio Antanas Mockus, filosofo e matematico, ex-sindaco di Bogotà e figura di riferimento per una nuova generazione di colombiani.

Attraverso una narrazione sospesa tra Bogotà e il Baltico, il film racconterà la vita e il pensiero di una donna straordinaria attraverso gli occhi della sua miglior opera d'arte: Antanas, suo figlio. 

Il film, realizzato con il sostegno del Lituanian Film Centre, è scritto e pensato con Maria Cecilia Reyes. Montato da Silvija Woolf, sarà arricchito dalle musiche della compositrice e performer lituana Lina Lapelyte
L'anteprima è prevista per l'estate 2018.

Baltic Sea Docs - Pitching a Riga

Schermata 2017-09-07 alle 11.34.24.png

In questi giorni, dal 5 al 10 settembre, il progetto di film su Nijolė Šivickas e Antanas Mockus, dal titolo provvisorio YOUR LIFE / MY LIFE, è selezionato al Baltic Sea Docs di Riga (Lettonia) per una sessione di pitching con rappresentanti dell'industria cinematografica europea. Presenti l'autore e la produttrice Dagne Vildziunaite.

Il film si trova attualmente in fase di montaggio, con la preziosa collaborazione di Silvija Woolf, professionista lituana di lunga esperienza.

"Best documentary film project"

Il progetto di documentario dal titolo provvisorio "NIJOLE", che racconterà il cammino esistenziale e artistico di Nijole Sivickas e suo figlio Antanas Mockus, è stato nominato "miglior documentario" al FEST - New Directors New Film Festival 2017. Il soggetto è scritto da Sandro Bozzolo e Maria Cecilia Reyes e il film, finanziato dal Centro di Cinematografia di Vilnius, sarà prodotto dalla lituana Just a moment e dall'italiana Meibi.

Il film ha ottenuto un contributo alla post-produzione presso gli studi ENVY di Londra. I lavori di montaggio inizieranno nel mese di agosto a Vilnius, in Lituania.